/*Google Analytics*/

Evento R2B SMAU 2018: Gtresessanta presente allo stand A6 del Padiglione 33 di Bologna Fiere

 

“C’è bisogno di innovazione!”

Questa è la frase che più si è sentita alla 13° edizione del Salone Internazionale della Ricerca industriale e delle Competenze per l’Innovazione (R2B SMAU 2018). Ricerca e innovazione sono entrati nel lessico delle imprese italiane, pur se con difficoltà e ritardi.

Per i ricercatori di GTechnology, la presenza allo SMAU 2018 è stata un’occasione molto importante per potersi confrontare con imprenditori ed innovatori. Dall’inizio del 2018, infatti, la Fondazione GT ha lanciato la ricerca GTresessanta proprio per analizzare e comprendere il rapporto tra innovazione ed imprese e per capire quali siano i meccanismi relativi ai processi di investimento in innovazione.

Maurizio Bifulco, dalle pagine del Sole 24 Ore, scriveva pochi mesi fa che “[…] la fase di recessione economica […] ha confermato come la capacità competitiva di un territorio sia intimamente e imprescindibilmente legata agli investimenti in ricerca scientifica e tecnologica”. Ma come questi investimenti in ricerca vengano oggi percepiti e vissuti dalle imprese italiane resta, a nostro avviso, un aspetto ancora non sufficientemente analizzato.

Attraverso le interviste ad imprenditori e professionisti effettuate al nostro stand, abbiamo potuto constatare che c’è “sete di cultura di innovazione” e che, nonostante gli aspetti finanziari siano percepiti ancora come un ostacolo all’avvio di processi innovativi, l’innovazione è soprattutto intesa come un cambio di mentalità, un’apertura al nuovo e una disponibilità a mettersi in gioco.